Feed RSS

Archivi categoria: tasse e imposte

Nuovo Dossier informativo sulla successione agricola

Inserito il

Agridea in stretta collaborazione con Agriexpert ha pubblicato un Dossier informativo sulla successione agricola. Il Dossier di 75 pagine è in lingua tedesca. Per ordinarlo clicca sull’immagine soprastante.

Riunione informativa “Tutti gli aspetti fiscali della successione agricola”

Inserito il

Richiesta rinnovo misure di solidarietà per il settore vino

Inserito il

Richiamo per l’inoltro della dichiarazione d’imposta delle persone fisiche 2014

Inserito il

tassazioni 1

Richiamo per l’inoltro della dichiarazione d’imposta delle persone fisiche 2013

Inserito il

imposte 2014

Dichiarazione d’imposta 2013

Inserito il

fisco

Clicca sull’immagine per scaricare il comunicato stampa completo della Divisione delle contribuzioni concernente la dichiarazione d’imposta del 2013.

Restituzione dell’imposta sugli oli minerali / Agricoltura

Inserito il

In questi giorni le aziende agricole hanno ricevuto la decisione dell’Amministrazione federale delle dogane in merito alla restituzione dell’imposta sugli oli minerali per il 2012. Se riscontrate errori il periodo di opposizione è di 30 giorni. Nel medesimo invio è inserito il modulo per la domanda 2013 (con tanto di busta risposta). Si tratta di un formulario con dati prestampati e con alcune poste da completare. Occorre controllare attentamente i dati, apportare se necessario le dovute correzioni, indicare la data e firmare. Il formulario va rispedito all’Amministrazione federale delle dogane, Sezione elaborazione dati, Montbijoustrasse 40, 3003 Berna tramite la busta indirizzata da affrancare. Termine per l’invio: 15 gennaio 2014. Raccomandiamo di conservare una copia del modulo per i vostri atti.

 

Chi richiede per la prima volta la restituzione dell’imposta può ottenere tutte le informazioni contattando il funzionario responsabile a Berna.

Termine da osservare per presentare la dichiarazione d’imposta – Richiesta di proroga

Inserito il

Ricordiamo che la dichiarazione d’imposta per le perone fisiche 2012, compilata in modo completo, veritiero e firmata, deve essere ritornata all’Ufficio circondariale di tassazione del vostro comprensorio entro il termine indicato a pagina 1 della dichiarazione d’imposta (per la dichiarazione d’imposta 2012, il termine era il 30 aprile 2013).

Proroga del termine di presentazione della dichiarazione d’imposta

I contribuenti che, per giustificati motivi, non fossero in grado di rispettare il termine di presentazione della dichiarazione d’imposta devono chiedere una proroga utilizzando l’apposito tagliando “Richiesta di proroga del termine d’inoltro”. Il tagliando è da completare con l’indicazione del motivo della richiesta e da spedire, debitamente firmato, al competente Ufficio circondariale di tassazione.

La proroga – che è autorizzata solo in caso di comprovata necessità – può essere ottenuta fino al 30 settembre 2012. Eventuali successive proroghe sono pertanto autorizzate soltanto in casi eccezionali.

Vignetta autostradale 2013 – Dimenticarsi costa!

Inserito il

vignetta 2013

Una delle sfide attuali delle aziende agricole consiste nel comprimere il più possibile i costi di produzione, cominciando anche dalle piccole cose. In questo ambito anche evitare di prendere una multa per non aver acquistato la vignetta autostradale è un passo nella giusta direzione. Ricordiamo che i veicoli e i rimorchi che viaggiano sulla rete autostradale svizzera sprovvisti della vignetta autostradale sono tenuti ad aquistare la medesima seduta stante (costo CHF 40.–) e a pagare una multa di CHF 200.–. I controlli scatteranno dal 1. febbraio 2013. La vignetta autostradale è in vendita in tutti gli uffici postali, nei distributori di carburanti e in dogana.

Restituzione dell’imposta sugli oli minerali / Agricoltura

Inserito il

In questi giorni le aziende agricole hanno ricevuto la decisione dell’Amministrazione federale delle dogane in merito alla restituzione dell’imposta sugli oli minerali per il 2011. Se riscontrate errori il periodo di opposizione è di 30 giorni. Nel medesimo invio è inserito il modulo per la domanda 2012 (con tanto di busta risposta). Si tratta di un formulario con dati prestampati e con alcune poste da completare. Occorre controllare attentamente i dati, apportare se necessario le dovute correzioni, indicare la data e firmare. Il formulario va rispedito all’Amministrazione federale delle dogane, Sezione elaborazione dati, Montbijoustrasse 40, 3003 Berna tramite la busta indirizzata da affrancare. Termine per l’invio: 15 gennaio 2013. Raccomandiamo di conservare una copia del modulo per i vostri atti.

.

Chi richiede per la prima volta la restituzione dell’imposta può ottenere tutte le informazioni sul sito dell’Amministrazione Federale delle Dogane AFD, dove si possono consultare i diversi volantini informativi e i formulari per la richiesta della restituzione dell’imposta. Si può anche contattare il funzionario responsabile a Berna.

.

Infine ricordiamo che proprio alcune settimane fa l’Amministrazione federale delle dogane aveva segnalato che, vuoi per dimenticanza o perchè, pur avendone diritto, c’è chi non richiede il ristorno, nelle casse federali rimangono ogni anno 15 milioni di franchi.

.

I

Restituzione del dazio sui carburanti: dimenticarsi costa

Inserito il

Dimenticarsi può costare caro! La restituzione del dazio sui carburanti, cui ogni azienda agricola ha diritto per legge, offre un emblematico esempio. Ogni anno 8’600 aziende agricole in Svizzera si dimenticano o non richiedono la restituzione tramite l’apposito formulario dell’Amministrazione federale delle dogane (solo da firmare e rispedire), lasciando nelle casse federali circa 11,5 milioni di franchi.

.

A questo proposito vi segnaliamo questo post apparso sul blog di Agrifutura (clicca sul testo in rosso) che contiene tutte le informazioni necessarie anche per chi richiede per la prima volta la restituzione. Per ulteriori informazioni contattateci.

Imposte alla fonte: come riscuoterle e riversarle

Inserito il

I lavoratori dipendenti senza permesso di domicilio sono imposti secondo il sistema delle imposte alla fonte. Le stesse sono riscosse dai datori di lavoro che le riversano al Cantone.

L’Ufficio dell’imposta alla fonte ha pubblicato questa Direttiva concernente l’imposizione alla fonte dei lavoratori dipendenti senza permesso di domicilio.

Per il riversamento al Cantone dell’imposta trattenuta il datore di lavoro deve compilare dapprima l’apposito Formulario di annuncio, mentre il dipendente deve compilare il Questionario per dipendenti assoggettati all’imposta alla fonte.

Ulteriori informazioni possono essere ottenute sul sito web del Cantone oppure contattando l’Ufficio delle imposte alla fonte.

Vignetta autostradale: ultimi giorni, poi la multa

Inserito il

 

Chi sarà sprovvisto della vignetta autostradale 2012, dopo il 31 gennaio 2012 rischia di essere multato. L’ammenda per decisione del Consiglio federale è stata raddoppiata da 100 a 200 franchi. Il costo della vignetta 2012 è ancora di 40 franchi, ma in futuro si prevede di portarlo a 100 franchi.

Ricordiamo che il contrassegno va applicato sui veicoli che circolano sulla rete autostradale svizzera, rimorchi compresi.

Imposta di circolazione 2012 in base alla classe energetica del veicolo

Inserito il

Clicca sull’immagine per leggere tutto il comunicato della Sezione della circolazione.

Restituzione dell’imposta sugli oli minerali / Agricoltura

Inserito il

In questi giorni le aziende agricole hanno ricevuto la decisione dell’Amministrazione federale delle dogane in merito alla restituzione dell’imposta sugli oli minerali per il 2010. Se riscontrate errori il periodo di opposizione è di 30 giorni. Nel medesimo invio è inserito il modulo per la domanda 2011. Si tratta di un formulario con dati prestampati e con alcune poste da completare. Occorre controllare attentamente i dati, apportare se necessario le dovute correzioni, indicare la data e firmare. Il formulario va rispedito all’Amministrazione federale delle dogane, Sezione elaborazione dati, Montbijoustrasse 40, 3003 Berna tramite la busta indirizzata da affrancare. Termine per l’invio: 15 gennaio 2012. Raccomandiamo di conservare una copia del modulo per i vostri atti.

Chi richiede per la prima volta la restituzione dell’imposta può ottenere tutte le informazioni sul sito dell’Amministrazione Federale delle Dogane AFD, dove si possono consultare i diversi volantini informativi e i formulari per la richiesta della restituzione dell’imposta. Si può anche contattare il funzionario responsabile a Berna.

 

Anche l’Italia ha i suoi “rustici”

Inserito il

Se durante un'escursione in montagna nella vicina penisola vedrete degli elicotteri scaricare agenti del fisco col sacco in spalla, sappiate che ciò è dovuto a questa curiosa notizia apparsa sul portale TeatroNaturale.it.

Info IVA 01 concernente il settore Produzione naturale e attività affini

Inserito il

Diversi agricoltori hanno potuto godere di consulenze IVA mirate, sia per l'assoggettamento con relativo recupero IVA sugli investimenti, sia per la messa a giorno della situazione IVA e relativa contabilità.
Ricordiamo che l'Amministrazione federale delle contribuzioni svolge regolarmente dei controlli/ispezioni IVA. A questo riguardo segnaliamo che l'AFC ha pubblicato nel 2010 un utile promemoria con tutte le spiegazioni riguardanti il settore primario e affini.

Scarica il Promemoria 605.530.01 – Info IVA 01 concernente il settore Produzione naturale e attività affini.

Vignetta autostradale 2011

Inserito il

573610
Mentre infuriano le polemiche per il paventato aumento della vignetta autostradale (negli anni a venire il prezzo potrebbe lievitare addirittura dagli attuali 40 a 100 franchi), per evitare la prevista multa ricordiamo a chi non l'avesse ancora fatto che la vignetta 2011 deve essere acquistata entro il 31 gennaio 2011 per ogni veicolo, compresi rimorchi e bighe, con cui si prevede di viaggiare in autostrada.
Conservate la ricevuta per la vostra contabilità aziendale.

Aliquote imposte alla fonte 2011

Inserito il

La Divisione delle contribuzioni ha pubblicato le tabelle con le aliquote 2011 delle imposte alla fonte.

Interprofessione del vino svizzero: tutti i viticoltori devono essere obbligati a contribuire alla promozione dello smercio

Inserito il

L'Interprofessione della vite e del vino svizzeri auspica che il Consiglio federale dichiari vincolanti anche per i non membri le sue misure di solidarietà. Il 13 dicembre 2010 l’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG) ha pubblicato la domanda sul Foglio ufficiale svizzero di commercio (FUSC).

In virtù degli articoli 8 e 9 della legge sull'agricoltura il Consiglio federale può, in determinati casi, dichiarare vincolanti anche per i non membri le misure di solidarietà decise dalle organizzazioni di categoria o di produttori. Dette misure devono concernere il miglioramento della qualità, la promozione dello smercio o l'adeguamento dell'offerta alle esigenze del mercato.

La domanda in questione concerne la riscossione di contributi per il finanziamento di misure di solidarietà a favore della promozione dello smercio del vino svizzero.

Conformemente all'articolo 9 dell'ordinanza concernente l'estensione delle misure di solidarietà delle organizzazioni di categoria e delle organizzazioni di produttori (OOCOP; RS 919.117.72), una domanda presentata al Consiglio federale da un'organizzazione di categoria va pubblicata. La pubblicazione della domanda è finalizzata a informare i non membri dell'organizzazione ed è parte della procedura di consultazione, ma non dà alcun diritto particolare di ricorso. 

Sono possibili modifiche in funzione del risultato della consultazione. Il Consiglio federale deciderà se, e in quale misura, dare seguito alla domanda.

Scarica la documentazione completa inerente alla domanda dell'Interprofessione del vino svizzero.

La consultazione dura fino al 31 gennaio 2011. I pareri devono essere trasmessi all'Ufficio federale dell'agricoltura, Settore Promozione della qualità e delle vendite, Mattenhofstrasse 5, 3003 Berna.

Richiamo per l’inoltro della dichiarazione d’imposta delle persone fisiche 2009

Inserito il

tasse 1tasse 2

Novità fiscali 2010 nel Canton Ticino

Inserito il

La Consigliera di Stato Laura Sadis, coadiuvata da alcuni collaboratori della Divisione delle contribuzioni del Canton Ticino, ha presentato ieri le novità fiscali entrate in vigore il 1. gennaio 2010 che prevedono, fra l’altro, l’innalzamento del limite di età per figli agli studi ai fini della deduzione fiscale, l’autodenuncia esente da pena, la semplificazione della procedura di recupero in caso di successione, l’abrogazione della cosiddetta "Prassi Dumont" che comporta la possibilità in futuro di dedurre, in misura piena, i costi degli interventi sugli stabili destinati al risparmio di energia e alla protezione dell’ambiente e la possibilità di scegliere di anno in anno il sistema di deduzione delle spese di manutenzione degli immobili (forfait o spese effettive).

È pure stato presentato il nuovo sistema etax (dichiarazione di imposta online) per le persone giuridiche.

Già acquistata la vignetta autostradale 2010?

Inserito il

Aktuelles Bild 

Ricordiamo che l’attuale vignetta autostradale (2009) è valida fino al 31 gennaio 2010. È quindi utile provvedere per tempo all’acquisto della nuova vignetta autostradale per il 2010. In caso contrario, si rischia una multa di CHF 100.–, più l’acquisto immediato della nuova vignetta.

La vignetta deve essere applicata su ogni veicolo che percorre l’autostrada, compresi bighe per bestiame e rimorchi.

Imposte alla fonte: direttive e aliquote 2010

Inserito il

Chi impiega personale (frontaliero o stagionale) senza permesso di domicilio è tenuto al prelievo dell’imposta alla fonte. La Divisione delle contribuzioni ha aggiornato la Direttiva n. 1 concernente l’imposizione alla fonte dei lavoratori dipendenti senza permesso di domicilio che riguarda più da vicino le aziende agricole. Inoltre ha pubblicato le nuove tabelle con le deduzioni da applicare ai singoli casi.

Restituzione dei dazi sui carburanti impiegati nell’agricoltura

Inserito il

Negli scorsi giorni, l’Amministrazione federale delle dogane AFD ha trasmesso alle aziende agricole, che ne hanno fatto richiesta, la decisione concernente la restituzione dell’imposta sugli oli minerali / Agricoltura per l’anno 2008. Contro tale decisione, se si dovessero riscontrare inesattezze, è data facoltà di opposizione entro 30 giorni.

Nel medesimo invio era pure contenuto il formulario "Domanda di restituzione dell’imposta sui carburanti impiegati nell’agricoltura" per l’anno 2009 con una busta per l’inoltro della domanda. Il formulario va compilato e firmato. Il termine per la presentazione della domanda è il 15 gennaio 2010.

Le aziende agricole che chiedono per la prima volta la restituzione dei dazi sui carburanti possono richiedere la relativa documentazione al seguente indirizzo e-mail: ozd.rueckerstattungen@ezv.admin.ch

Consulenza assoggettamento e recupero IVA per agricoltori

Inserito il
Vi invitiamo già fin d’ora a riservare la seguente data:
.
Serata informativa con esperti del settore fiduciario e IVA
.
CONSULENZA ASSOGGETTAMENTO E RECUPERO IVA PER AGRICOLTORI
.
Venerdì 27 novembre 2009 – ore 20.00
Ristorante Morobbia, Camorino

.

.
Inoltre, per chi intende prepararsi alla serata vi suggeriamo di scaricare il documento 540.01 "Produzione naturale e affini" in cui sono spiegati i principi che reggono l’Imposta sul Valore Aggiunto IVA per quanto riguarda l’agricoltura e i settori affini.
Di norma le aziende agricole non sono assoggettate all’IVA, ma lo possono diventare volontariamente. In taluni casi l’assoggettamento IVA, che presuppone una contabilità fiscale secondo determinati criteri, permette all’agricoltore di recuperare somme importanti (anche a 5 cifre), soprattutto nel caso di forti investimenti. Negli ultimi 2 anni in Ticino una decina di aziende agricole hanno chiesto l’assoggettamento volontario recuperando complessivamente un importo superiore ai 500’000 franchi. È una riunione informativa da non perdere vista l’importanza del tema per la gestione ottimale della vostra azienda agricola. Gli esperti presenti vi permetteranno di capire se per la vostra azienda conviene procedere all’assoggettamento volontario IVA.

Modulistica per la dichiarazione d’imposta per le persone giuridiche

Inserito il

Ormai diverse aziende agricole hanno una personalità giuridica (SA, Sagl, ecc.). La Divisione delle contribuzioni del Canton Ticino ha pubblicato online la modulistica relativa alla dichiarazione di imposta per le persone giuridiche.

Agricoltura chiamata alla cassa

Inserito il

Il Preventivo 2009 e gli Obiettivi finanziari 2011, recentemente approvati dal Gran Consiglio del Canton Ticino, prevedono anche misure di risparmio e nuovi oneri per il settore agricolo già in vigore dal 1. gennaio 2009. In particolare, queste misure vanno a colpire il settore della produzione animale che in questi giorni ha dovuto subire il duro colpo del ribasso del prezzo del latte. Nell’immagine che segue presentiamo un estratto del Messaggio 6133 inerente appunto il Preventivo 2009 del Cantone.tasse raccolta carcasse

Anche se gli importi presi singolarmente appaiono di modesta entità il Cantone arriverà a risparmiare circa mezzo milione all’anno. Questa cifra, rapportata al prodotto lordo del settore animale che si situa attorno ai 25 milioni all’anno, rappresenta da sola il 2% del prodotto lordo del settore animale. E questo in un momento difficilissimo per il settore confrontato con il notevole ribasso di prezzo del latte. Altro dato significante: gli aumenti per le tasse di smaltimento di rifiuti animali (che poi vanno a formare la tariffa di macellazione) presentano aumenti dall’80 al 90% in un sol colpo!

Altro settore toccato è quello delle casse assicurazione bestiame che non riceveranno più un contributo basato sui premi versati dagli allevatori, bensì un contributo forfettario. Inoltre, non sono ancora quantificabili gli effetti della riorganizzazione del finanziamento dei contributi diversi all’agricoltura previsti dalla Legge cantonale sull’agricoltura. Il Cantone intende lavorare in futuro attraverso crediti quadro quadriennali. Se l’importo fissato ogni 4 anni non basta, saranno definite delle priorità e alcuni contributi potrebbero essere rivisti.

Imposte alla fonte: direttive e tabelle per il 2009

Inserito il

La Divisione delle contribuzioni del Canton Ticino ha pubblicato la seguente documentazione per l’anno 2009 relativa all’Imposta alla fonte, utile per le aziende che occupano personale frontaliero, straniero o senza permesso di domicilio:

Direttive 2009 per le Imposte alla fonte

Moduli Imposte alla fonte

Aliquote 2009 Imposte alla fonte

Tasse e imposte di circolazione

Inserito il

Scarica il nuovo tariffario valido dal 1.1.2009 delle Tasse riscosse dalla Sezione della circolazione del Dipartimento delle istituzioni del canton Ticino (per esempio per il rilascio di licenze di circolazione, per l’esame di veicoli, eccetera).

Se invece ti interessa sapere quanto costa l’imposta di circolazione per ogni tipo di veicolo clicca qui. Sulla sinistra dello schermo troverai i vari tipi di veicolo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: