Feed RSS

Archivi categoria: macchinari agricoli

Avanti insieme

Inserito il

Per molti agricoltori sostenersi a vicenda è scontato; nel noleggio di macchinari, nello svolgimento di eventi o nello scambio costante di opinioni personali. In questo contesto sono tuttavia possibili anche forme di collaborazione di più lunga durata o che vertono su progetti di investimenti e pertanto sono disciplinate a livello contrattuale. Tali cooperazioni offrono un interessante e grande potenziale. La collaborazione interaziendale aiuta infatti a ridurre i costi, apporta alle famiglie contadine una maggiore qualità di vita e, non da ultimo, sgrava le persone interessate, apre loro nuove prospettive e consente loro di attuare progetti e investimenti di ampia portata.

La nuova pagina Internet
https://agripedia.ch/zusammenarbeit/it/, creata su mandato dell’Ufficio federale dell’agricoltura, offre una panoramica esaustiva sulle forme di collaborazione interaziendale possibili.

Clicca sull’immagine per aprire la pagina sulla cooperazione interaziendale.

Pubblicità

Buon Anno!

Inserito il

Concorso calla neve e spargimento sale nel Comune di Croglio

Inserito il

calla neve capriasca 1calla neve capriasca 2calla croglio 1calla croglio 2calla croglio 3

San Martin di tratúr vécc sabato 18 e domenica 19 luglio 2015 a Mendrisio

Inserito il

tratúr

Concorso servizio invernale di sgombero neve (calla) per le strade cantonali periodo 2015-2020

Inserito il

calla cantone 1

calla cantone 2

calla cantone 3

Restituzione dell’imposta sugli oli minerali – Domanda per il 2014

Inserito il

dazio carburanti

In questi giorni le aziende agricole hanno ricevuto la decisione dell’Amministrazione federale delle dogane in merito alla restituzione dell’imposta sugli oli minerali per il 2013. Se riscontrate errori il periodo di opposizione è di 30 giorni. Nel medesimo invio è inserito il modulo per la domanda 2014 (con tanto di busta risposta). Si tratta di un formulario con dati prestampati e con alcune poste da completare. Occorre controllare attentamente i dati, apportare se necessario le dovute correzioni, indicare la data e firmare. Il formulario va rispedito all’Amministrazione federale delle dogane, Sezione elaborazione dati, Montbijoustrasse 40, 3003 Berna tramite la busta indirizzata da affrancare. Termine per l’invio: 15 gennaio 2013. Raccomandiamo di conservare una copia del modulo per i vostri atti. A chi richiede per la prima volta la restituzione dell’imposta sugli oli minerali consigliamo di consultare la seguente documentazione (clicca sul testo per scaricare i documenti):

Concorso “Calla neve Comune di Massagno”

Inserito il

calla massagno 1

calla massagno 2

Assemblea 2014 ASETA Ticino

Inserito il

assemblea aseta 2014

Controllo irroratrici e turbodiffusori per trattamenti in viticoltura e frutticoltura

Inserito il

Clicca sul comunicato sottostante per scaricare il testo completo e il formulario di iscrizione.

controllo irroratrici 2014

Benzina alchilata: punti di rifornimento in Ticino

Inserito il

benzina alchilata

Clicca sul comunicato per accedere al sito con l’indicazione dei punti di rifornimento della benzina alchilata in Ticino.

Dal 1. gennaio 2014 obbligo di accenedere le luci di giorno anche per i trattori

Inserito il

trattore luci

fari trattori 1

trattori luci 2

Restituzione dell’imposta sugli oli minerali / Agricoltura

Inserito il

In questi giorni le aziende agricole hanno ricevuto la decisione dell’Amministrazione federale delle dogane in merito alla restituzione dell’imposta sugli oli minerali per il 2012. Se riscontrate errori il periodo di opposizione è di 30 giorni. Nel medesimo invio è inserito il modulo per la domanda 2013 (con tanto di busta risposta). Si tratta di un formulario con dati prestampati e con alcune poste da completare. Occorre controllare attentamente i dati, apportare se necessario le dovute correzioni, indicare la data e firmare. Il formulario va rispedito all’Amministrazione federale delle dogane, Sezione elaborazione dati, Montbijoustrasse 40, 3003 Berna tramite la busta indirizzata da affrancare. Termine per l’invio: 15 gennaio 2014. Raccomandiamo di conservare una copia del modulo per i vostri atti.

 

Chi richiede per la prima volta la restituzione dell’imposta può ottenere tutte le informazioni contattando il funzionario responsabile a Berna.

Trattoristi in gamba

Inserito il

trattoristi in gamba

Corso SPIA/ASETA/AGRISS su trattori e circolazione stradale

Inserito il

spia

Torna la Fiera forestale biennale di Lucerna

Inserito il

forstmesse 1

Con 280 espositori e 26.000 visitatori la Fiera forestale di Lucerna rappresenta l’evento più importante della Svizzera per il settore forestale e del legno presentando, con cadenza biennale, le più recenti innovazioni e gli sviluppi della selvicoltura multifunzionale e sostenibile assieme alle nuove tendenze in materia di raccolta  del legname, logistica forestale e lavorazione del legname.

Crediti agricoli senza interessi: il Cantone risponde a Badasci

Inserito il

Nel mese di maggio 2013, il deputato Fabio Badasci assieme ad altri 9 granconsiglieri aveva presentato un’interrogazione intitolata “Crediti agricoli senza interessi per investimenti: quando un aiuto può diventare una zavorra”.

.

Il 9 luglio 2013 è giunta la risposta del Governo che puoi scaricare integralmente.

Mungitura? Ci pensa il robot!

Inserito il

L’evoluzione in atto in campo tecnologico e i sempre maggiori problemi per trovare personale qualificato e affidabile spingono le aziende lattiere a trovare soluzioni a dir poco strabilianti, come la posa di un robot di mungitura. Come nel caso dell’azienda Scoglio di Mugena che in questi giorni sta ultimandone l’installazione.

Vignetta autostradale 2013 – Dimenticarsi costa!

Inserito il

vignetta 2013

Una delle sfide attuali delle aziende agricole consiste nel comprimere il più possibile i costi di produzione, cominciando anche dalle piccole cose. In questo ambito anche evitare di prendere una multa per non aver acquistato la vignetta autostradale è un passo nella giusta direzione. Ricordiamo che i veicoli e i rimorchi che viaggiano sulla rete autostradale svizzera sprovvisti della vignetta autostradale sono tenuti ad aquistare la medesima seduta stante (costo CHF 40.–) e a pagare una multa di CHF 200.–. I controlli scatteranno dal 1. febbraio 2013. La vignetta autostradale è in vendita in tutti gli uffici postali, nei distributori di carburanti e in dogana.

Costi macchinari agricoli 2012/2013

Inserito il

trattoreAGROSCOPE Reckenholz-Tänikon ART informa che sono state pubblicate le tariffe 2011/2012 per il noleggio, con o senza autista, di macchinari e attrezzi agricoli (nella pagina ART, fra l’altro, trovate le tariffe per lo sgombero neve). Le tariffe calcolate da ART sono particolarmente utili sia per i contoterzisti sia per chi richiede il loro intervento nei lavori aziendali. Le tariffe sono valide fino a settembre 2013.

.

Scarica le tariffe in tedesco.

.

Scarica le tariffe in francese.

.

Oppure scarica il programmino excell che ti permette di calcolare le tariffe personalizzandole.

 

 

Chiusura sportelli della circolazione

Inserito il

circolazione

Restituzione dell’imposta sugli oli minerali / Agricoltura

Inserito il

In questi giorni le aziende agricole hanno ricevuto la decisione dell’Amministrazione federale delle dogane in merito alla restituzione dell’imposta sugli oli minerali per il 2011. Se riscontrate errori il periodo di opposizione è di 30 giorni. Nel medesimo invio è inserito il modulo per la domanda 2012 (con tanto di busta risposta). Si tratta di un formulario con dati prestampati e con alcune poste da completare. Occorre controllare attentamente i dati, apportare se necessario le dovute correzioni, indicare la data e firmare. Il formulario va rispedito all’Amministrazione federale delle dogane, Sezione elaborazione dati, Montbijoustrasse 40, 3003 Berna tramite la busta indirizzata da affrancare. Termine per l’invio: 15 gennaio 2013. Raccomandiamo di conservare una copia del modulo per i vostri atti.

.

Chi richiede per la prima volta la restituzione dell’imposta può ottenere tutte le informazioni sul sito dell’Amministrazione Federale delle Dogane AFD, dove si possono consultare i diversi volantini informativi e i formulari per la richiesta della restituzione dell’imposta. Si può anche contattare il funzionario responsabile a Berna.

.

Infine ricordiamo che proprio alcune settimane fa l’Amministrazione federale delle dogane aveva segnalato che, vuoi per dimenticanza o perchè, pur avendone diritto, c’è chi non richiede il ristorno, nelle casse federali rimangono ogni anno 15 milioni di franchi.

.

I

Restituzione del dazio sui carburanti: dimenticarsi costa

Inserito il

Dimenticarsi può costare caro! La restituzione del dazio sui carburanti, cui ogni azienda agricola ha diritto per legge, offre un emblematico esempio. Ogni anno 8’600 aziende agricole in Svizzera si dimenticano o non richiedono la restituzione tramite l’apposito formulario dell’Amministrazione federale delle dogane (solo da firmare e rispedire), lasciando nelle casse federali circa 11,5 milioni di franchi.

.

A questo proposito vi segnaliamo questo post apparso sul blog di Agrifutura (clicca sul testo in rosso) che contiene tutte le informazioni necessarie anche per chi richiede per la prima volta la restituzione. Per ulteriori informazioni contattateci.

Agrama – Berna, 22-26 novembre 2012

Inserito il

Concorso servizio calla neve nei comuni di Monteggio e Serravalle

Inserito il

Concorso servizio calla neve a Bodio

Inserito il

Concorso servizio calla neve a Gordola

Inserito il

Concorsi servizio calla neve nei comuni di Collina d’Oro e Cadenazzo

Inserito il

Promemoria corsi di guida SPIA/ASETA

Inserito il

Vi ricordiamo i seguenti corsi di guida per trattoristi:

Corso “Trattoristi in gamba” (clicca sul testo in rosso per vedere i dettagli);

Corso di guida G40 per mezzi agricoli con limite di velocità a 40 km/h.

Fienagione sulle SCE sui pendi: attenzione ai limiti dei veicoli agricoli

Inserito il

La stagione della fienagione delle SCE è al debutto, tempo permettendo. Le superfici per i fieni estensivi, sono spesso poste sui terreni più difficili da lavorare con i macchinari.

Purtroppo ogni anno, in questo periodo si registra il maggior numero di ribaltamenti di trattori e macchinari agricoli, con numerosi feriti gravi e morti che possono creare situazioni familiari e aziendali molto drammatiche.

Troppi trattori, senza l’obbligo di avere un dispositivo di protezione del conducente, sono ancora usati regolarmente in agricoltura, specialmente nei lavori di fienagione. Esiste sempre la possibilità di montare a posteriori una cabina o almeno un telaio di sicurezza per il conducente anche sui trattori più vecchi. Lo SPIA offre da anni ormai, un buono sconto per l’equipaggiamento con una cabina o telaio di sicurezza per un trattore immatricolato prima del 1978.  

Ricordo inoltre, che non è necessario lavorare sui pendii per ribaltare un trattore, ma questi si può rovesciarsi anche in piano, se coinvolto in un incidente del traffico o se finisce in un fosso a lato dei campi. Il trattore senza protezione per il conducente, si comporta come una trappola per topi, non lasciando quasi mai scampo al conducente.

Utilizzare un trattore senza dispositivo di protezione del conducente è un’attività pericolosa, con un rischio elevato. Per il datore di lavoro, permettere di condurre questi trattori ai loro operai, è considerato una negligenza grave dei loro obblighi legali.

Purtroppo sono quasi una decina all’anno le vittime in Svizzera dovute a ribaltamenti di trattori senza protezione per il conducente o sbalzati dalla cabina perché non assicurati con la cintura di sicurezza. Sui nuovi trattori o tutti quelli che ne sono già provvisti, vige sempre l’obbligo di utilizzare la cintura per conducente e passeggero quando si circola sulla strada pubblica, o in quelle di campagna e nei campi ad una velocità superiore ai25 km/h. È sempre consigliato utilizzare la cintura di sicurezza quando si eseguono lavori sui pendi o a rischio di ribaltamento, ad esempio lavorando con il caricatore frontale.

La cintura è il solo mezzo per rimanere all’interno dello spazio protetto dalla cabina di sicurezza, senza subire troppi colpi e rimanere seduti sul sedile, con una qualche possibilità in più di sopravvivere ad un ribaltamento di trattore.

Lo SPIA augura a tutti un viaggio in sicurezza, e dei proficui lavori di fienagione.

La prudenza è sempre d’obbligo.

SPIA / sa

Corsi di guida: “Trattoristi in gamba”

Inserito il

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: