Feed RSS

Aziende d’estivazione e siccità

Inserito il

A causa del perdurare della siccità e sulla base dell’esperienza acquisita durante la situazione analoga del 2003, la Sezione dell’agricoltura informa che per ovviare in parte alla carenza di foraggio si può:

·         ricorrere al pascolo o allo sfalcio di superfici per la promozione della biodiversità, più precisamente dei prati estensivi, di quelli poco intensivi o rivieraschi nonché delle strisce inerbite;

·         apportare maggiori quantità di foraggio di base nelle aziende d’estivazione rispetto a quelle normalmente consentite (p.es. 50 kg di foraggi essiccati o 140 kg di foraggi insilati).

Conformemente alle Istruzioni dell’Ufficio federale dell’agricoltura, le aziende colpite dalla siccità che intendono usufruire di suddette misure, devono comunicarlo alla Sezione dell’agricoltura per iscritto entro 10 giorni (cfr. l’art. 106 dell’Ordinanza sui pagamenti diretti) indicando le superfici che vuole falciare o pascolare o le quantità e il tipo di foraggio che vuole portare sull’azienda d’estivazione. La domanda verrà trattata prioritariamente e emessa la relativa autorizzazione.

Per chiarimenti, si prega di prendere contatto con l’Ufficio dei pagamenti diretti ai seguenti numeri telefonici: 814.35.63 / 32 / 58 / 60.

Bellinzona, 27 luglio 2015

Pubblicità

Informazioni su agrifutura

Associazione di agricoltori ticinesi www.agrifutura.ch

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: