Feed RSS

In memoria di Tiziano Pagani

Inserito il

Agrifutura è vicina alla famiglia, ai parenti e al mondo orticolo per l’improvvisa scomparsa di

Tiziano Pagani

apprezzato orticoltore di Ligornetto, nonché per molti anni formatore di apprendisti orticoltori. Proprio uno di questi apprendisti che egli ha istruito lo ricorda così:

.

Ul mè maestru

Ricordo la prima volta che ti ho visto, io ragazzino che riusciva con fatica ad alzare una cassa di pomodori e tu grande e grosso come Bud Spencer. Io volevo diventare un orticoltore e insieme a te ci sono riuscito.

Giornate interminabili di lavoro ma, anche se stanchi, trovavamo sempre un momento per riderci sopra, quanti momenti belli e brutti abbiamo passato. Quante te ne ho combinate e tu “ ta meti a pan e pessìtt”.

In questi tristi momenti mi ricordo uno dei miei primi compiti aprire e chiudere le porte dei tunnel, dicevi d’estate quando tu hai caldo i pomodori stanno bene quindi apri, d’autunno apri prima che si formano le gocce di condensa altrimenti le gocce cadono sull’insalata e non va bene. Oggi sull’insalata sono cadute delle gocce ma erano gocce di lacrime, sparite cosi velocemente in cielo in quel cielo che guardavamo all’ inizio e alla fine di ogni giornata.

Pagan anche oggi sei riuscito a farmi sorridere quando sono passato vicino al magazzino e ho visto dentro tutto quel casino, la sola cosa che non sei riuscito ad insegnarmi era l’ordine, ma son contento così perché come dicevano i nostri amici l’è l’apprendista dal Pagan. Ciao Tiziano

Cari, Elena,Sabrina e Luigi il vostro dolore è anche il nostro, a voi e alle vostre famiglie vanno le nostre piu’ sentite condoglianze.


L’apprendista dal Pagan

 

Annunci

Informazioni su agrifutura

Associazione di agricoltori ticinesi www.agrifutura.ch

»

  1. la più grande soddisfazione per un coltivatore é di aver lasciato dei buon frutti……..

    Rispondi
  2. Un grazie anche da parte mia, visto che pure io ho fatto la riqualifica da lui tra il 2007 ed il 2009. Qualcuno, però ha informazioni sul funerale che conto d’andar giù, se no passo giù una sera di queste.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: