Feed RSS

Legumi dalla forma strana ora sul mercato

Inserito il

melanzana

Con il progetto “Unico”, Coop vuole adottare tutte le misure necessarie a commercializzare frutta e verdura “fuori norma”, sovradimensionate o troppo piccole o difformi. In questo modo il distributore basilese vuole per esempio promuovere la vendita di carote bi- o tritorzolute, cetrioli irregolari, cavolfiori troppo grandi o ancora albicocche macchiate.

Finora questi prodotti venivano esclusi dagli scaffali perchè non rispondevano alle direttive commerciali e alle esigenze estetiche dei clienti. I primi frutti proposti saranno le albicocche vallesane malmenate dalla grandine, vendute con la menzione “albicocche per marmellate” in cassette da 2,5 kg a CHF 9.50.–.

Coop ha notato che i consumatori sono sempre più disposti ad essere comprensivi per gli scherzi della natura e di colpo sono pronti ad acquistare prodotti non perfettamente conformi esteticamente.

Informazioni su agrifutura

Associazione di agricoltori ticinesi www.agrifutura.ch

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: