Feed RSS

OPINIONE: Politica agricola, chi si ferma (e chi si lascia fermare) è perduto!

Inserito il

Qualcuno ha avuto la sventura di seguire la trasmissione Millevoci di oggi (martedì) sul tema della nuova politica agricola? (clicca sul testo in rosso per riascoltarla)

Che tristezza, che vergogna!

Oramai non sono più solo i fatti e fatterelli della nostra agricoltura nostrana ad alimentare la macchina del fango.
Anche la politica agricola federale è spunto e occasione per le vendette, le insinuazioni, le menzogne per colpire ancora una volta chi cerca di costruire. Molto più pagante (elettoralmente si intende) coltivare pregiudizi o fingere di aiutare chi è in difficoltà con grandi proclami senza seguito.
Signor Cleto Ferrari, per levarti qualche tua (penosa) soddisfazione personale, hai buttato fango su tutti gli agricoltori che nei tuoi sproloqui “copia e incolla”  dichiari di difendere. Quando parli degli agricoltori che si attaccano solo ai sussidi (avete capito bene !!!) e non hanno più voglia di lavorare hai vomitato tutto quello che chi ci vuole veder scomparire non si stanca di ripetere.

Grande segretario agricolo! Veramente grande.

Grazie!

Angela Tognetti

Informazioni su agrifutura

Associazione di agricoltori ticinesi www.agrifutura.ch

»

  1. Agricoltore montano

    Una categoria così debole come gli agricoltori ticinesi non esiste in nessun altra parte del globo! Farsi prendere in giro per decenni da un segretario agricolo che l’unica cosa che cura sono gli interessi personali.

    Rispondi
  2. AGRICOTLRI TICINESI, SEGNATE “NO” SUI FORMULARI PER I PAGAMENTI DIRETTI, ALLA CASELLA TRATTENUTA VOLONTARIA UCT… SIETE ANCORA IN TEMPO!!!

    Rispondi
  3. E dai 2 censure su 2.

    Rispondi
  4. Che settimana….Mercoledi scorso serata informativa organizzata da un gruppo di agricoltori della Riviera per un progetto d’interconnessione sono stato zitto ma ho deciso di partecipare al progetto,Sabato pomeriggio incontro comitati bioticino e Comprobio dove con Angela ho alzato la voce spiegandole che per bioTi è piu’ importante sostenere i produttori verso la nuova politica agricola e i principi di località e prossimità al posto di scrivere articoli sulla farina del’Ucraina Bio Gemma su una rivista che leggono in pochi. Lunedi ero ancora incazzato,Martedi sera ho ascoltato Millevoci e mi sono reso conto che forse Sabato dovevo rovesciare il tavolo al comitato congiunto. Mercoledi, pomeriggio informativo P.A ma avevo il mercato,Peccato l’ultima volta che ho fatto un intervento con dei rappresentanti politici ho detto che per un contadino oggi é importante avere la terra di proprietà e una 44 Magnum, vero o no?
    Mercoledi arriva per posta elettronica da BioSuisse la modifica delle principali ordinanze con la loro presa di posizione e la richiesta di indagine interna concernente questo pacchetto d’ordinanze . Io ho un problema quando devo difendere determinati concetti, idee e problemi m’incazzo ma m’incazzo ancora di piu’ quando questi problemi si risolvono tardivamente o si continuano a trascinarli. Preferisco farmi voler male e aver apparente torto.

    Maurizio

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: