Feed RSS

Inserito il

La plastica dei balloni di insilato si può riciclare

Stufi di sentire le lamentele del vicinato per la puzza della plastica dei vostri balloni che buttate nei cassonetti dell’immondizia? O della puzza provocata dall’incenerimento (operazione proibita) di queste plastiche? Siete sensibili alla tutela del territorio (catafalco di Giubiasco insegna) e dell’ambiente (idem)? Allora consegnate le vostre plastiche alla Plastic-Ti Recycling SA – Via Mondaria 17, 6512 Giubiasco (poco oltre gli uffici della circolazione di Camorino, di fronte all’impianto ACR per pressare i rifiuti e per il trasbordo sui container della ferrovia), Tel 091 850 15 15, fax: 091 850 15 10, e-mail: ptr@bluewin.ch . La plastica può essere consegnata negli appositi sacchi con prepagamento della tassa di riciclaggio oppure legata in fasci di 25-30 kg con fatturazione a peso (costo CHF 0.25 al kg). Per la pesatura bisogna far capo alla pesa pubblica dell’Azienda cantonale dei rifiuti che appunto si trova di fronte alla Plastic-Ti Recycling SA.

Annunci

Informazioni su agrifutura

Associazione di agricoltori ticinesi www.agrifutura.ch

»

  1. Grazie per questa info molto importante!
    Chissà se L’AT informerà tramite il settimanale?

    Rispondi
  2. Grazie per questa info molto importante!
    Chissà se L’AT informerà tramite il settimanale?

    Rispondi
  3. Grazie per questa info molto importante!
    Chissà se L’AT informerà tramite il settimanale?

    Rispondi
  4. Grazie per questa info molto importante!
    Chissà se L’AT informerà tramite il settimanale?

    Rispondi
  5. Non è così dappertutto.
    Ad esempio in Sicilia le plastiche delle serre devono essere cambiate ogni anno perchè si deteriorano a causa del calore e dell’insolazione eccessiva.
    Ci sono alcuni centri di riciclaggio che non solo raccolgono le plastiche agricole gratuitamente ma addirittura pagano un tot al quintale!
    Succede anche che i teli delle serre vengano rubati nottetempo allo scopo appunto di incassare qualche euro

    Rispondi
  6. Non è così dappertutto.
    Ad esempio in Sicilia le plastiche delle serre devono essere cambiate ogni anno perchè si deteriorano a causa del calore e dell’insolazione eccessiva.
    Ci sono alcuni centri di riciclaggio che non solo raccolgono le plastiche agricole gratuitamente ma addirittura pagano un tot al quintale!
    Succede anche che i teli delle serre vengano rubati nottetempo allo scopo appunto di incassare qualche euro

    Rispondi
  7. Non è così dappertutto.
    Ad esempio in Sicilia le plastiche delle serre devono essere cambiate ogni anno perchè si deteriorano a causa del calore e dell’insolazione eccessiva.
    Ci sono alcuni centri di riciclaggio che non solo raccolgono le plastiche agricole gratuitamente ma addirittura pagano un tot al quintale!
    Succede anche che i teli delle serre vengano rubati nottetempo allo scopo appunto di incassare qualche euro

    Rispondi
  8. Non è così dappertutto.
    Ad esempio in Sicilia le plastiche delle serre devono essere cambiate ogni anno perchè si deteriorano a causa del calore e dell’insolazione eccessiva.
    Ci sono alcuni centri di riciclaggio che non solo raccolgono le plastiche agricole gratuitamente ma addirittura pagano un tot al quintale!
    Succede anche che i teli delle serre vengano rubati nottetempo allo scopo appunto di incassare qualche euro

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: